Sagre in Toscana

Rinascimento in Toscana




I protagonisti della storia e dell'arte.
Parliamo della Toscana del rinascimento, il periodo dei grandi artisti e dei grandi uomini, le righe che seguono vogliono solo essere un rapido riassunto per aiutarvi a collocare i grandi eventi artistici della Toscana; l'elenco si pone in ordine alfabetico per nome o cognome meglio conosciuto, tra parentesi la data nascita e di morte e il nome e/o cognome reale.

Alberti Leon Battista (1404-1472): pittore, scultore, architetto e scrittore fiorentino; si devono a lui Palazzo Rucellai e un trattato di architettura.

Andrea Del Sarto (1486-1530): pittore fiorentino autore della famosa Madonna delle Arpie.

Angelico, Beato (fra Giovanni da Fiesole, circa 1400-1455): pittore toscano e frate domenicano che ritrasse soprattutto soggetti religiosi, come negli affreschi del convento di S.Marco e della chiesa di Santa Maria Novella.

Il duomo di Siena Aretino, Pietro (1492-1556): autore satirico nato a Arezzo.

Arnolfo di Cambio (circa 1240-circa 1302): architetto, scultore fiorentino, progettò S.Maria del Fiore.

Botticelli (Sandro Filipepi, 1444-1510): fiorentino, dipinse in particolare La primavera e La nascita di Venere

Brunelleschi, Filippo (1377-1446): scultore e architetto fiorentino cui si deve la cupola della cattedrale di Firenze e che progettò il gigantesco Palazzo Pitti

Brunetto Latini (circa 1120-1294): scrittore fiorentino esiliato dai Ghibellini nel 1260. Compose in francese il Tesoro di ogni cosa e Il libro del ben parlare.

Castagno, Andrea del (1423-1457): pittore fiorentino conosciuto per i suoi studi di prospettiva e scorcio. nel suo quadro La morte della Vergine si ritrasse nelle vesti di Giuda.

Cellini, Benvenuto (1500-1571): incisore, scultore e orafo fiorentino. Opere principali: statua di Perseo, a Firenze, e la saliera detta di Francesco I. Ha scritto anche una autobiografia.

Cimabue (XIII sec.-inizio XIV sec.): pittore e mosaicista fiorentino, maestro di Giotto, dipinse molti degli affreschi della basilica superiore di Assisi e numerose Madonne

Il battistero di Firenze Dante Alighieri (1265-1321): poeta e uomo politico fiorentino esiliato per la sua appartenenza al partito ghibellino. Scrisse numerose opere, fra cui Vita Nova (ispirata dall'amore platonico per Beatrice Portinari) e la Divina Commedia, poema di cui descrisse un viaggio immaginario nel mondo ultraterreno.

Della Robbia, Luca (1400-1482): scultore e ceramista fiorentino, Andrea (1435-1528): scultore e ceramista nipote del precedente. Gerolamo : figlio del precedente, scultore e ceramista, chiamato da Francesco I in Francia dove si stabilì.

Domenico Fiorentino (Del Barbiere 1506- dopo il 1565): pittore, scultore, incisore mosaicista e soprattutto stccatore abilissimo. Lavorò in questa qualità nel gruppo del Rosso a Fontainebleu. Si stabilì a Troyes dove esercitò un'influenza artistica considerevole.

Donatello (Donato di Betto Bardi 1386-1466): architetto e scultore fiorentino che eccelse nei bassorilievi. Le sue statue più conosciute sono San Giorgio i due David, uno in bronzo e un altro in marmo, e San Giovanni Battista.

Ficino Marsilio (1433-1499): filosofo e umanista fiorentino, traduttore di Platone, di cui contribuì attivamente a diffondere la dottrina.

Piazza Anfiteatro - Lucca Galilei Galileo (1564-1642): matematico, fisico e astronomo, nato a Pisa. Aderì alla teoria astronomica di Copernico, ma abiurò davanti all'Inquisizione.

Ghiberti, Lorenzo (1378-1455): orafo, pittore e scultore fiorentino. All'età di venti anni cominciò le porte di bronzo del Battistero di San Giovanni, che portò a termine dopo quaranta anni.

Ghirlandaio, Domenico (1449-1494): orafo, pittore e mosaicista fiorentino. Autore degli affreschi in Santa Maria Novella, diede a molti dei suoi personaggi i tratti di fiorentini celebri dell'epoca.

Giotto (1266-1337): pittore e mosaicista nato a Vespignano, nei pressi di Firenze: fu uno dei precursori del Rinascimento e superò Cimabue che l'aveva scoperto.

Gozzoli (Benozzo di Lese, 1420-1497): pittore fiorentino, allievo di Beato Angelico. Dipinse Il viaggio dei Magi dove appare nelle vesti di uno dei Re Magi, Lorenzo il Magnifico circondato dai menbri della sua famiglia e da amici, fra i quali il Gozzoli dipinse se stesso.

Guicciardini Francesco (1483-1540): storico fiorentino.



La casa natale di Leonardo Leonardo da Vinci (1452-1519): pittore, scultore, architetto, musicista, ingegnere e inventore fiorentino allievo del Verrocchio, autore della Gioconda, morto nei pressi di Amboise.

Lippi, Filippo (circa 1406-1469): pittore fiorentino che lavorò in diverse città  italiane. Di lui ricordiamo in particolare gli affreschi del Duomo di Prato e la Madonna con due Angeli. Filippino (circa 1457-1504): fu pittore, figlio del precedente e allievo di Botticelli.

Machiavelli, Nicolò (1469-1527): uomo politico, storico e drammaturgo fiorentino, citiamo di lui: Il Principe - L'Arte della Guerra - La Mandragola.

Masaccio (Tommaso di ser Giovanni 1401-1429): pittore nato nelle vicinanze di Firenze, specialista di prospettiva e scorcio.

Medici, Cosimo de' (la famiglia) Detto il Vecchio (1389-1464): potente banchiere protettore di Donatello, fondatore della biblioteca Medicea.
Piero detto Gottoso (circa 1416-1469): figlio del precedente.
Lorenzo detto Il Magnifico (1449-1492): figlio del precedente e di Lucrezia Tornabuoni. Diplomatico e sottile politico, poeta e mecenate, protettore del Poliziano, del Ficino, d Pico della Mirandola e di Michelangelo.
Piero II (1472-1503): figlio del precedente, morì in esilio.
Giovanni (1475-1521): fratello del precedente, eletto papa nel 1513 con il nome di Leone X.
Giulio (1478-1534): primo cugino dei precedenti, eletto papa nel 1523 col nome di Clemente VI.
Lorenzo (1492-1519): duca di Urbino, figlio di Piero II, padre di Caterina (1519-1589): regina di Francia.
Alesandro (1510-1537): figlio naturale del precedente, da Carlo V messo a capo del nuovo governo mediceo di Firenze, assassinato dal cugino Lorenzaccio.
Maria (1537-1642): regina di Francia, figlia di Francesco II, granduca di Toscana, e di Giovanna d'Austria.

Macchina volante di Leonardo Michelozzo (1396-1472): scultore e architetto fiorentino, protetto e amico di Cosimo de'Medici, che accompagnò nell'esilio a Venezia. A lui si debbono parecchi palazzi costruiti per i Medici, oltre ad una abilissima ricostruzione del Palazzo della Signoria.

Orcagna, Andrea (XIV secolo): pittore, scultore, architetto e poeta fiorentino. Dipinse gli affreschi del Camposanto di Pisa e della Cappella Strozzi a Firenze.

Paolo Uccello (1397-1475): pittore, mosaicista e decoratore fiorentino che consacrò la vita alla ricerca delle leggi della prospettiva.

Petrarca, Francesco (1304-1374): poeta, filologo e moralista, nato a Arezzo autore di celebri sonetti.

Pico della Mirandola, Giovanni (1463-1494): genio precoce, a dieci anni era già  noto come poeta e oratore.

Pitti (): famiglia di banchieri fiorentini rivali dei Medici. Luca Pitti commissionò al Brunelleschi i progetti di un palazzo tanto grande che avrebbe potuto contenere quello dei Medici.

Poliziano (Agnolo Ambrogini 1454-1494): poeta, drammaturgo, giurista e grammatico toscano, protetto di Lorenzo Il Magnifico che gli affidò l'educazione dei due figli.

Lucca piazza San Frediano Pollaiolo, Antonio del (1432-1498): orafo, smaltatore, pittore e scultore fiorentino.
Piero del (1441-1496): pittore, orafo e scultore fiorentino, fratello del precedente. Simone detto il Cronaca (1454-1509): architetto fiorentino, cugino dei precedenti, diresse i lavori per la Sala del Consiglio di Palazzo Vecchio.

Rosso Fiorentino (Giovan Battista di jacopo de' Rossi, 1494-1540): pittore fiorentinochiamato in Francia da Francesco I che gli affidò lavori importanti nel castello di Fontainebleu.

Rucellai Grande famiglia fiorentina, alleata dei Medici. Il palazzo Rucellai, il cui progetto fu disegnato dall'Alberti, ospitò l'Accademia Platonica dopo la morte di Lorenzo il Magnifico.

Rustici, Giovan Francesco (1474-1554): pittore, scultore e architetto fiorentino, allievo del Verrocchio, protetto di Lorenzo il Magnifico e di Francesco I.

Saccheti Franco (circa 1335, circa 1402): poeta e novelliere fiorentino amico del Petrarca.

Sangallo, Giuliano da (1445-1516): architetto e ingegnere militare fiorentino.
Alfonso da: fratello del precedente, architetto e ingegnere militare fiorentino morto nel 1534
Antonio da, Il Giovane (1483-1546): nipote dei precedenti, architetto e scultore, progetto palazzo Farnese e diresse i lavori di S.Pietro.

Savonarola, Girolamo (1452-1498): frate domenicano nato a Ferrara. priore del convento S.Marco a Firenze, avversario dei Medici e repubblicano appassionato, si scgliò ugualmente contro la ricchezza e il lusso e biasimò in particolare la vita troppo sontuosa del clero. Fu infine condannato a morte come eretico e scismatico.

Strozzi Ricca famiglia di banchieri fiorentini avversaria dei Medici, nonostante le alleanze matrimoniali.
Filippo Strozzi il Vecchio (m. 1491): fece costruire un palazzo su progetto di Benedetto da Maiano. L'opera iniziata da questo artista fu portata a termine dal Cronaca e ornata dal Caparra di splendidi lavori in ferro battuto. Filippo (1489-1538): figlio di Filippo il Vecchio, tentò invano di spodestare i medici dal governo di Firenze per ripristinare la repubblica.

Lucca - meccanismo della torre delle ore Vasari Giorgio (1511-1574): pittore, scultore e scrittore fiorentino nato ad Arezzo. Ha lasciato la biografia delle Vite dei migliori pittori, scultori e architetti del suo tempo , opera fondamentale per la storia dell'arte italiana.

Verrazzano, Giovanni da Navigatore fiorentino al servizio di Francesco I. In occasione del suo primo viaggio (1523-1524) scoprì la costa atlantica degli Stati Uniti e del Canada. Scomparve nel corso di un viaggio nell'America Centrale.

Verrocchio Andrea (1435-1488): orafo, scultore, incisore e pittore fiorentino maestro di Leonardo da Vinci.

Vespucci, Amerigo (1454-1512): navigatore fiorentino che si recò tre volte nel Nuovo Mondo, a cui diede il suo nome.

Villani Giovanni (circa 1280-1348): storico fiorentino morto di peste.






HOME
SEGNALA UNA MANIFESTAZIONE

SAGRE DELLA TOSCANA
FESTE TRADIZIONALI E FOLCLORE
FIERE E ESPOSIZIONI IN TOSCANA
MOSTRE MERCATO TOSCANE
MERCATI AMBULANTI TOSCANI
PROLOCO DELLA TOSCANA

DANCING DELLA TOSCANA
DANCING ESTIVI TOSCANI
DISCOTECHE TOSCANE
RISTORANTI DANCING TOSCANI
PIZZERIE DANCING TOSCANE
SCUOLE DI BALLO DA SALA
KARAOKE PUB PIANO-BAR
DANZA IN TOSCANA
TEATRI DELLA TOSCANA

CALCOLO PESO FISICO IDEALE
RINASCIMENTO IN TOSCANA
ITINERARI DELLA TOSCANA
SCIARE IN TOSCANA
MARE IN TOSCANA
CENTRI BENESSERE TOSCANI
LUCCA MIA
GOOGLE+

Si prega di segnalare eventuali errori e/o refusi al seguente indirizzo mail:
info@toscanasera.com



© toscanasera.com 2015 - P.IVA 01285270466

PRIVACY AVVERTENZE

COOKIE

Toscanasera Redazione in via delle Gavine 1314, Lucca, (Toscana). Telefono: 377 4154265. info@toscanasera.com